Milano: Santa Maria delle Grazie, il Cenacolo e la Vigna di Leonardo (the Last Supper and the Leonardo’s Vineyard)

Un bellissimo itinerario che desidero consigliarvi da fare a Milano è la visita alla Basilica di Santa Maria delle Grazie, il Cenacolo e la Vigna di Leonardo.

A beautiful itinerary that I would like to advise you to do in Milan is a visit to the Basilica of Santa Maria delle Grazie, the Last Supper and Leonardo’s Vineyard.

Iniziamo dalla Basilica di Santa Maria delle Grazie, patrimonio dell’UNESCO è un vero gioiello rinascimentale di Milano, situata del cuore della città si affaccia sull’omonima piazza.

We start from the Basilica of Santa Maria delle Grazie, a UNESCO heritage site and a true Renaissance jewel of Milan, located in the heart of the city overlooking the square of the same name.

La basilica comprende un convento e un refettorio, in quest’ultimo si trova il leggendario dipinto di Leonardo “Il Cenacolo”.

The basilica includes a convent and a refectory, in the latter there is the legendary painting by Leonardo “The Last Supper”.

Il convento si sviluppa attorno a tre chiostri: Il Chiostro dell’Infermeria, originario alloggio delle truppe del Vimercati; il Chiostro Grande, su cui affacciavano le celle dei frati e il Chiostro dei Morti costruito dopo i bombardamenti della seconda guerra mondiale.

The convent develops around three cloisters: The Cloister of the Infirmary, the original lodging of the Vimercati troops; the Great Cloister, which overlooked the cells of the friars and the Cloister of the Dead built after the bombings of the Second World War.

Proprio accanto alla chiesa si trova il refettorio dove è custodita una delle opere più visitate al mondo: l’Ultima Cena (cenacolo) di Leonardo.

Right next to the church is the refectory where one of the most visited works in the world is kept: Leonardo’s Last Supper.

Tenete presente che le richieste sono altissime per tanto la visita va prenotata online e le attese per trovare posto possono essere lunghe.

Please take note that the requests are very high, therefore the visit must be booked online and the wait to find a place can be long.

Il dipinto si trova sulla parete nord mentre dalla parte opposta potete vedere “La Crocefissione” opera del pittore lombardo Giovanni Donato di Montorfano, inoltre sempre nel refettorio è raffigurata anche la scena iniziale e finale della Passione di Cristo.

The painting is on the north wall while on the opposite side you can see “The Crucifixion” by the Lombard painter Giovanni Donato di Montorfano, also in the refectory is also depicted the initial and final scene of the Passion of Christ.

Nell’Ultima Cena Leonardo sceglie di rappresentare il momento immediatamente prima il tradimento di Giuda. Scelse, inoltre di utilizzare una tecnica di pittura innovativa chiama “a secco” che permetteva di creare migliori effetti di luce e ombre e ideale per ottenere l’effetto sfumato. Questa tecnica però rese il dipinto molto fragile, infatti già dopo pochi anni dal suo completamento iniziarono a vedersi i primi segni di deterioramento che diventavano sempre più gravi col passare del tempo. A partire dal ‘700 infatti i lavori di restauro furono numerosissimi. L’ultimo restauro terminò nel 1999 e durò quasi vent’anni, durante i quali furono rimossi strati di sporco e di precedenti interventi riuscendo a riportare alla luce parti della stesura originale.

In the Last Supper Leonardo chooses to represent the moment immediately before Judas’ betrayal. He also chose to use an innovative painting technique called “dry” which made it possible to create better light and shadow effects and ideal for obtaining a shaded effect. This technique, however, made the painting very fragile, in fact already after a few years from its completion the first signs of deterioration began to be seen which became more and more serious over time. Starting from the 18th century, in fact, the restoration works were very numerous. The last restoration ended in 1999 and lasted almost twenty years, during which layers of dirt and previous interventions were removed managing to bring to light parts of the original draft.

Come ultima tappa di questo piccolo itinerario c’è la Vigna di Leonardo.

As last stop of this small itinerary there is Leonardo’s Vineyard.

Si tratta di un vigneto che Ludovico il Moro regalò a Leonardo mentre stava ancora lavorando all’Ultima Cena. Questa bellissima vigna si trova nel cuore di Milano all’interno del cortile della Casa degli Atellani a pochi passi dalla Basilica di Santa Maria delle Grazie.

It is a vineyard that Ludovico il Moro gave to Leonardo while he was still working on the Last Supper. This beautiful vineyard is located in the heart of Milan in the courtyard of the Casa degli Atellani a few steps from the Basilica of Santa Maria delle Grazie.

Sono disponibili due tipologie di visita:

Con audioguida della Vigna più Casa degli Atellani, durata della visita circa 25 minuti €11,50

Visita guidata con uno storico dell’arte, Vigna più Casa degli Atellani, durata della visita circa 60 minuti €18,00.

Two types of visits are available:

With audio guide of the Vineyard plus Casa degli Atellani, duration of the visit about 25 minutes € 11.50

Guided tour with an art historian, Vigna plus Casa degli Atellani, duration of the visit about 60 minutes € 18.00.

Casa degli Atellani

Gli Atellani, o della Tela, erano una famiglia di diplomatici e cortigiani. Il 25 settembre 1490 Ludovico il Moro regala al nobile Signor Giacometto di Lucia dell’Atella, suo cavaliere e intimo scudiero, le due case vicine, aveva acquistato per 6.000 lire imperiali dagli eredi di un nobile piacentino.

The Atellani, or della Tela, were a family of diplomats and courtiers. On 25 September 1490 Ludovico il Moro gave the nobleman Signor Giacometto di Lucia dellAtella, his knight and intimate squire, the two nearby houses, he had purchased for 6,000 imperial lire from the heirs of a noble from Piacenza.

Sulla volta di questa sala appaiono gli 8 pianeti a cui corrispondono altrettante divinità mitologiche.

On the vault of this room appear the 8 planets to which correspond as many mythological divinities.

Splendida sala che vi farà fare un tuffo indietro nel tempo, per il fascino antico dei suoi arredi e delle sue opere d’arte.

Beautiful room that will make you take a dip back in time, for the ancient charm of its furnishings and works of art.

Per prenotazioni per le visite guidate a Santa Maria delle Grazie e alla Vigna di Leonardo vi consiglio Milano Guida che hanno guide davvero preparatissime.

For reservations for guided visits to Santa Maria delle Grazie and Leonardo’s Vineyard, I recommend Milano Guida who have very well-prepared guides.

https://www.milanoguida.com/visite-guidate/chiese-e-basiliche-milano/santa-maria-delle-grazie/

https://www.milanoguida.com/visite-guidate/altri-monumenti-milano/la-vigna-di-leonardo/

Per il Cenacolo: (For the Last Supper)

https://cenacolovinciano.org/visita/#Prenotare

Pubblicato da La Ele in Viaggio

Mi chiamo Elena e sono una vera appassionata di viaggi e fotografia.
Amo viaggiare più di qualsiasi cosa al mondo e scatto sempre mille foto perché per me significa catturare momenti e non solo immagini.
Con questo blog voglio semplicemente portarvi con me nei miei viaggi, con semplicità, senza frasi ad effetto o parole ricercate, ma solo farvi vedere il mondo attraverso i miei occhi e le mie esperienze sperando che magari possano essere d'ispirazione per i vostri viaggi.
Nata e cresciuta a Milano, voglio anche condividere con voi tutta la bellezza della mia città.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: