Cosa vedere a Madrid

Un weekend a Madrid: cosa vedere

Abbiamo scelto il nostro alloggio vicino a Puerta del Sol dove si trova anche l’omonima fermata della metropolitana.

A pochi passi da Puerta del Sol si trova Plaza Mayor, prima tappa del nostro weekend a Madrid.

IMG_0540

La Statua di Filippo III fu un regalo del Duca di Firenze al re spagnolo e si trova al centro della piazza.

IMG_0541

Attraversiamo questa bellissima piazza e raggiungiamo il Palazzo Reale.

E’ sicuramente una delle attrazioni turistiche principali di Madrid. È la residenza ufficiale della famiglia reale spagnola anche se in realtà non ci vivono ma la usano solo per occasioni e cerimonie di stato. Il resto del tempo è aperto al pubblico.  Anche solo camminare intorno al Palazzo Reale e percorrere il suo ampio cortile è un’esperienza incredibile anche per la meravigliosa vista che offre.

329327

Un’altra tappa imperdibile è il Parque del Buen Retiro, uno dei pochi spazi verdi di Madrid si trova alle spalle del celebre museo del Prado.

I principali punti di interesse al suo interno sono Il Palazzo di Cristallo e Il monumento al Re Alfonso XII.

Il Palazzo di Cristallo

Il Palazzo fu costruito in soli 5 mesi, fu eretto nel 1887 per ospitare l’esposizione delle molteplici specie botaniche provenienti dalle Filippine. Nel lago che si trova di fronte al palazzo, cresce un albero particolarissimo, si chiama “Cipresso calvo”, un albero che ha le radici e una parte del tronco, sotto il livello dell’acqua. Oggi il Palazzo di Cristallo ospita diverse collezioni di arte contemporanea.

IMG_5414

Il monumento al Re Alfonso XII

Inaugurato nel 1922 è diventato un punto di ritrovo per la popolazione di Madrid e punto di interesse per i turisti di tutto il mondo. L’installazione ritrae il Re Alfonso XII sul suo destriero, poggiato su una grande colonna semi circolare, alla base ci sono altre statue raffiguranti leoni e donne. Il monumento si trova al lato del lago del parco.

IMG_0463 - Copia

Passeggiando per il parco ci si imbatte in bellissimi e particolarissimi alberi che caratterizzano questo parco.

Lasciamo il parco e raggiungiamo il Reina Sofia, celebre museo di arte contemporanea, famoso soprattutto perché al suo interno è conservata la celebre Guernica di Picasso (purtroppo non ci hanno permesso di fotografarla).

Da non perdere a Madrid sono sicuramente le Tapas e la Sangria. La via più famosa di Madrid è  sicuramente la Gran Via, qui troverete tantissimi ristorantini tipici che offrono ottime tapas e sangria.

Pubblicato da La Ele in Viaggio

Mi chiamo Elena e sono una vera appassionata di viaggi e fotografia.
Amo viaggiare più di qualsiasi cosa al mondo e scatto sempre mille foto perché per me significa catturare momenti e non solo immagini.
Con questo blog voglio semplicemente portarvi con me nei miei viaggi, con semplicità, senza frasi ad effetto o parole ricercate, ma solo farvi vedere il mondo attraverso i miei occhi e le mie esperienze sperando che magari possano essere d'ispirazione per i vostri viaggi.
Nata e cresciuta a Milano, voglio anche condividere con voi tutta la bellezza della mia città.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: