Cosa vedere a Vienna

Vienna è una bellissima città, ricca di cultura di arte ma anche una città vivace e dove non ci si annoia di certo.

Alloggiamo in un Hotel davvero bellissimo, si chiama Hotel Graf Stadion, posizione centrale vicino alla fermata della metropolitana, al suo interno si trova un meraviglioso ascensore del’900.

Ci dirigiamo al Rathaus, ovvero il municipio di Vienna, un mastodontico edificio in stile neogotico. E’ la sede ufficiale del sindaco e il luogo in cui si riuniscono il senato della città, il governo provinciale e il consiglio municipale.

Noi siamo andati a marzo e davanti al Municipio avevano allestito una gigantesca pista da pattinaggio.

IMG_2430

Da qui proseguiamo a piedi e raggiungiamo il Il meraviglioso Hofburg, il Palazzo Reale di Vienna. Questo maestoso edifico è stato la casa degli Asburgo, la famiglia che regnò sull’Impero Austro-Ungarico per sei secoli.

Questo immenso Palazzo oggi ospita molti musei, caffé, ristoranti, ed esposizioni di vario genere. I musei più noti e visitati sono sicuramente gli appartamenti imperiali, il Museo delle Argenterie e Il Museo della Principessa Sissi.

IMG_2462

Per tutti i golosi un’esperienza immancabile, assolutamente da non perdere è mangiare una fetta della deliziosa torta Sacher e il posto migliore di  tutta la città dove farlo è il Café dell’Hotel Sacher. Una vera prelibatezza in una location davvero magnifica.

IMG_0075

IMG_2449

Felici e appagati dopo questa deliziosa merenda passeggiamo per le vie del centro ricche di bellissimi negozi e ci dirigiamo verso il Duomo Di Santo Stefano.

Il Duomo di Santo Stefano è il simbolo della città, possiede quattro torri. La più alta è la torre sud (136,44 metri) è possibile raggiungere la cima tramite una scala di 343 gradini, da qui si gode di una vista unica e mozzafiato su tutta Vienna. Il Duomo di Santo Stefano è dotato di 13 campane. La campana più famosa però, si trova nella torre nord che alta 68,3 metri.

Le tegole colorate che rivestono il tetto del Duomo di Santo Stefano formano lo stemma  dell’impero degli Asburgo e gli stemmi della città di Vienna e dell’Austria.

IMG_0104

Per cena, se amate la carne vi consiglio il Ribs of Vienna, bellissimo locale, cibo favoloso e ottime birre. Qui oltre a gustare deliziose costine di maiale potete assaggiare anche la famosissima e buonissima Wiener Schnitzel.

Oggi andiamo a visitare un altro luogo meraviglioso e famoso di Vienna, il Castello del Belvedere di Vienna, fastoso edificio in stile barocco, ospita una straordinaria collezione d’arte tra cui il famosissimo bacio di Klimt.

Un posto che ho amato particolarmente per i suoi colori e la sua originalità è la Hundertwasserhaus.

Si tratta di un gruppo di case realizzate con la supervisione uno straordinario artista da cui prendono il nome Friedensreich Hundertwasser. Le facciate hanno colori splendidi e vivaci. Nel complesso ci sono 52 appartamenti tutti diversi e ognuno ha un accesso a una piccola area verde. Anche le finestre hanno tutte forme diverse. Purtroppo, trattandosi di abitazioni private, gli appartamenti non sono visitabili. Al pianterreno c’è un negozio di libri su Friedensreich Hundertwasser, stampe, quadri e fotografie delle sue opere, al primo piano, invece, c’è un bellissimo bar dove potete bere il caffè viennese accompagnato da deliziosi dolci austriaci.

A poca distanza a piedi da questa originalissima casa c’è un altro edificio super colorato  la Kunst Haus Wien.

Anche questo edificio è opera dell’artista-pittore Friedensreich Hundertwasser famosa per la sua facciata irregolare realizzata in vetro, metallo, mattone e legno e per le sue mattonelle di ceramica coloratissime.

La Kunst Haus Wien si sviluppa su due piani dove si trova la permanente dedicata alle opere di Hundertwasser ed altri due piani dove che ospitano esposizioni sempre diverse.  Al piano terra c’è uno spazio dedicato agli artisti, un luogo di incontro dove mettere a confronto la loro arte, questa zona è chiamata “Garage”, mentre al piano interrato si trova una zona dedicata ai giovani fotografi, quest’area, invece, si chiama “Galerie”.

Un altro luogo simbolo di Vienna è il celebre Prater, un parco divertimenti per grandi e bambini, con ber, chioschi, ristoranti e attrazioni di vario genere nel cuore di Vienna. Il Prater è aperto da maggio a ottobre ma la ruota panoramica rimane aperta tutto l’anno.

Impossibile trovarsi a Vienna senza fare un giro sulla famosissima ruota panoramica del Prater.

Proprio nel cuore del Prater si trova un ristorante davvero pazzesco che vi consiglio per una cena davvero divertente e originale. Si chiama Rollercoaster Restaurant, locale enorme con al suo interno un gigantesco Rollercoaster, ad ogni tavolo viene assegnato un tablet su cui fare le vostre ordinazioni e poi cibo e bevande vi arriveranno direttamente dal Rollercoaster!

Un’ultima cosa… guardate quanto sono carini i semafori di Vienna.

Pubblicato da La Ele in Viaggio

Mi chiamo Elena e sono una vera appassionata di viaggi e fotografia.
Amo viaggiare più di qualsiasi cosa al mondo e scatto sempre mille foto perché per me significa catturare momenti e non solo immagini.
Con questo blog voglio semplicemente portarvi con me nei miei viaggi, con semplicità, senza frasi ad effetto o parole ricercate, ma solo farvi vedere il mondo attraverso i miei occhi e le mie esperienze sperando che magari possano essere d'ispirazione per i vostri viaggi.
Nata e cresciuta a Milano, voglio anche condividere con voi tutta la bellezza della mia città.


2 pensieri riguardo “Cosa vedere a Vienna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: